Laicato Domenicano > Eventi > Festività della Patrona d’Italia

Festività della Patrona d’Italia


Cari amici confratelli, consorelle e devoti della Patrona d’Italia e compatrona di Roma e dell’Europa.

A tutte le entità che guardano a S. Caterina da Siena quale loro Patrona e modello di vita.

In quest’anno veramente ” speciale ” e nel quale ricorre il 50 esimo anniversario della proclamazione di S. Caterina da Siena, vergine laica dell’Ordine di S. Domenico, a Dottore della Chiesa universale, ci apprestiamo alla solennità liturgica del 29 di aprile 2020 cercando di usare i mezzi che abbiamo a disposizione per focalizzare la nostra attenzione sul suo insegnamento profetico e dottrinale che ci fa alquanto bene nel cammino personale e comunitario di cristiani, di cittadini , di caterinati e di domenicani ( per chi segue la via di S. Domenico nella sequela di Cristo che, in maniera somma, ha seguito nel suo itinerario vocazionale personale la nostra Santa ).

Perciò ecco le iniziative che, in quanto Rettore della Basilica che custodisce i suoi resti mortali, intendo intraprendere in questo mese di Aprile 2020 :

  1. I prossimi mercoledì :  15 e 22 aprile 2020 celebrerò la S. Messa, alle ore 18.00, sull’altare che ricopre il sarcofago di S. Caterina in Basilica, alla quale invito ad unirvi spiritualmente (intenzione delle 2 S. Messe sarà per la Chiesa, il Papa, l’ Italia , l’ Europa e tutti i Caterinati vivi e defunti e tutti i membri religiosi e laici dell’Ordine domenicano sia vivi che defunti ) e vi invierò un pensiero cateriniano registrato  in questi 2 mercoledì.
  2. Nei giorni 26 – 27 – 28 aprile 2020 celebreremo il triduo in preparazione alla festa con la S. Messa conventuale alle ore 18.00 (possibilmente tenteremo una diretta)
  3. Nel giorno della festa , mercoledì 29 aprile 2020 , oltre alla S. Messa delle ore  18.00 , alle ore 21.00 aderiremo all’iniziativa della Famiglia domenicana mondiale che ha promosso il S. Rosario , trasmettendolo in diretta,  presso la tomba di S. Caterina.

Affidandoci alla sua intercessione e confidando in un ritorno ad una vita ordinaria ” normale ” quanto prima , saluto tutti cordialmente e auguro un buon tempo pasquale nella gioia del Signore Risorto.

P. Antonio Cocolicchio o.p.
Rettore Basilica S. Maria sopra Minerva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.