Laicato Domenicano > Eventi > Incontro della Famiglia Domenicana

Incontro della Famiglia Domenicana

Laicato Domenicano

Programma del prossimo incontro nell'annuncio del Promotore Provinciale della Famiglia OP

Carissimi fratelli e sorelle in San Domenico,

Ci stiamo avvicinando alla data del 7 novembre, festa di tutti i santi domenicani e tradizionale giornata in cui ci ritroviamo per la programmazione annuale delle attività della famiglia domenicana di tutta la provincia romana di Santa Caterina da Siena.

Siamo tutti invitati alle ore 17 presso il convento di Santa Maria sopra Minerva.

Quest’anno, per creare una sinergia tra frati, laici e suore per la missione comune, all’incontro saranno presenti il padre provinciale con tutti i promotori (famiglia domenicana, predicazione, Rosario perpetuo, pastorale giovanile, vocazionale, familiare, carceraria, parrocchiale, digitale) dei frati per uno scambio con tutte le entità domenicane; condivideranno con noi il servizio che nei loro differenti ambiti svolgono in provincia.

Altrettanto, sono caldamente invitati i referenti delle singole congregazioni religiose domenicane, delle fraternite laiche, delle fraternite sacerdotali, dei monasteri ed degli eventuali gruppi domenicani che si trovano nel territorio della provincia.

Il nostro incontro terminerà con un’agape fraterna, per la quale abbiamo necessità di orientarci sul numero delle persone.

Per questo si prega di comunicare a sr. Antonella Olivero, dell’Unione San Tommaso d’Aquino (antonella.olivero42@gmail.com) la vostra presenza e l’eventuale bisogno di pernottare a Roma.

Confidiamo in una partecipazione numerosa e attiva, consapevoli della comune missione a cui siamo chiamati per vocazione.

Il promotore provinciale della Famiglia domenicana e la segreteria

Fr. Antonio Cocolicchio OP

Convento di Santa Maria sopra Minerva, 10 ottobre 2019

1 thought on “Incontro della Famiglia Domenicana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.